Prestito sicuro

Abbiamo scritto “prestito” tra virgolette perché si tratta di una forma di approvvigionamento di liquidità tipica di tutte le cooperative, per il quale esse pagano al socio un certo tasso di interesse. Tutti i soci Coop possono prendere parte al prestito sociale, una forma di prestito che viene realizzata grazie all’uso di un libretto nominativo e non trasferibile sul quale si registrano tutte le operazioni di versamento e di prelievo. Il si può fare tutti i giorni, compresa la domenica, negli orari di apertura del punto vendita Coop e Ipercoop. Anzi, i tassi di riferimento sono anche maggiori rispetto ad altri conti deposito che si possono trovare comunemente sul mercato, per cui, se si è soci Coop, potrebbe convenire. Una delle novità degli ultimi mesi è e-Coop Prestito Sociale, in pratica la possibilità di controllare il proprio libretto direttamente online, con il computer o il telefono.

Il prestito tra privati è veloce e sicuro - SMARTIKA

.

La Cooperativa provvederà alla sospensione del libretto in questione, bloccandolo, e immediatamente rilascerà un nuovo libretto che potrà invece essere usato per nuovi depositi e/o prelievi. Prestito sociale Coop, opinioni. Prestito sicuro. Il socio prestatore, cioè colui che mette soldi nel suo libretto nominativo, può versare tramite bonifico bancario presentando il libretto di risparmio direttamente presso i punti vendita. Il guadagno, cioè gli interessi, sono accreditati ogni anno, dietro presentazione del libretto presso il punto vendita più vicino a casa propria. Posta italiana prestito privato. Operazioni ammesse: consultare il saldo; vedere tutti i movimenti; verificare l’andamento del libretto di prestito; scaricare gli estratti conto. Diciamo, dunque, che il prestito sociale Coop rientra tra le forme di risparmio, con una piccola sfumatura di investimento.

TOP 6 pubblicità vecchie che sicuramente conosci #1

.

Commenti