Come evitare brutte sorprese a conti fatti

E’ essenziale che emergano tutti gli elementi che consentano una valutazione corretta e consapevole. Può accadere infatti che tra preliminare e definitivo passi un bel po’ di tempo, oppure che si stia comprando da un soggetto che magari è un commerciante e quindi un soggetto fallibile. Comunemente, infatti, la contrattazione immobiliare si compone di due parti: quella del contratto preliminare e quella del contratto definitivo. Così come è importante verificare nei registri immobiliari se l’immobile è gravato o meno da un’ipoteca, da un pignoramento, da un sequestro. L’intervento del notaio anche in questa fase è quindi fondamentale, perché tutti quei passi accessori che sembrano poco importanti diventano determinanti per il buon esito dell’operazione. Nell’immaginario il notaio è il dominus del contratto definitivo, ma anche il preliminare rappresenta una fase importantissima.

Come scegliere una nuova stampante laser per l'ufficio? Fai attenzione all'errore n° 2.

. Come evitare brutte sorprese a conti fatti. Si parte infatti dal titolo di proprietà, ma poi bisogna verificare se il soggetto che appare essere il proprietario è ancora effettivamente il proprietario. Non tutti sanno che nel momento in cui la proposta di acquisto viene portata alla valutazione del venditore e da questi accettata scatta un vincolo contrattuale vero e proprio tra le parti. Ed è proprio il nostro sistema ad avere affidato al notaio il ruolo di garante della sicurezza dei traffici immobiliari”. Coop adriatica prestito sociale. A questo ovviamente si accompagna la verifica nei registri immobiliari della situazione effettiva. E magari ci si è impegnati senza avere previsto una serie di condizioni che sembrano secondarie, ma che invece possono diventare importanti. Nella vicenda della circolazione immobiliare, il notaio è veramente il grande esperto. Sarebbe auspicabile, inoltre, rivolgersi al notaio fin dall’inizio”.

COME EVITARE I NODULI ALLE CORDE VOCALI

. Ma comprare casa in tutta sicurezza è possibile.

Comprare casa in sicurezza - idealista/news

. L’esame del titolo di proprietà è quindi fondamentale. Un’altra cosa che si deve verificare è che l’immobile sia regolarmente accatastato, quindi che sia esattamente rappresentato in una piantina catastale. Chiaramente, l’ipoteca non deve spaventare, perché accade comunemente che si compri casa facendo un mutuo. Bisogna poi controllare la regolarità edilizia dell’immobile. Prestito impdap personale. I costi cambiano a seconda che il mercato di riferimento sia libero o tutelato. A spiegare a idealista/news come evitare brutte sorprese è Claudia Petraglia, consigliere nazionale del Notariato. Come evitare brutte sorprese a conti fatti. Ad esempio, qualora emerga un’ipoteca, bisogna chiedere alla banca mutuante un conteggio estintivo. L’importante è chiarire in corso di preliminare che il venditore dovrà premurarsi di andare a estinguere il debito, magari anche con il ricavato della vendita, determinando la cancellazione dell’ipoteca. Le insidie che si celano dietro una compravendita immobiliare sono molteplici.

Che succede se non riesci a pagare un prestito?

.. E’ fondamentale dunque stare molto attenti a che cosa si firma in questa prima fase e pretendere da subito la consegna di qualche documento da valutare con attenzione. Trascrivendo il preliminare, in pratica, l’acquirente arriva al definitivo con l’immobile così come lo ha già controllato e tutto quello che accade nel frattempo non lo riguarda più. Il notaio inoltre può assistere le parti nella redazione del preliminare, anche se resta una scrittura privata

Commenti